Il cartellone pubblicitario su un’isola filippina: un’ interessante metafora della cultura filippina

Poco dopo il mio matrimonio ho avuto la possibilità di realizzare un’aspirazione che avevo fin da piccolo: andare su un’isola esotica con sabbia bianca, coralli e palme da cocco.

Con oltre 7000 isole le Filippine, un arcipelago situato tra i tropici e l’equatore, offrono il massimo in termini di scenari tropicali.

Tuttavia, appena arrivato in Filippine, mi sono reso conto di quanto ai Filippini i loro scenari esotici interessino molto poco.

Le Filippine sono un’ex colonia americana e sono il regno di fast-food di ogni genere, immensi centri commerciali e cartelloni pubblicitari di dimensioni enormi.

Nella stragrande maggioranza dei casi i filippini preferiscono svagarsi girando per centri commerciali, mangiando fuori o dedicando molto tempo ai social network e alla tv. I loro paesaggi esotici sembrano quasi essere una sorta di ‘corpo estraneo’ e una buona fetta della popolazione filippina sembra quasi indifferente al fatto che il loro paese sia ricco di spiagge bianche, barriere coralline, cascate, foreste pluviali etc.

Per riuscire a convincere mia moglie a fare 300 km per andare alle One Hundred Islands, un arcipelago di isolotti corallini che si trova nella provincia di Pangasinan, ho dovuto insistere al punto di sfiorare il litigio.

Finalmente, un giorno di giugno 2008, sono riuscito per la prima volta nella mia vita a mettere piede su un’isola che, sotto ogni aspetto, rappresentava lo scenario ideale che avevo sognato per lunghi anni.

Tuttavia, mentre ci avvicinavamo alla Lopez Island, parte del piccolo arcipelago di One Hundred Islands, notai un enorme cartellone pubblicitario di una nota marca filippina di hot dog proprio nel mezzo della spiaggia.

Sono anni che guardo la foto di quel cartellone pubblicitario che e’ diventato per me l’emblema dello shock culturale tipico del matrimonio tra un occidentale e una filippina.

Ho conosciuto diversi occidentali tra cui inglesi, americani e tedeschi che hanno una moglie filippina e tutti concordano nel dire che un occidentale che sogna scenari esotici insieme ad una donna esotica rischia di trovarsi molto spiazzato nello scoprire quanto poco i paesaggi tropicali interessino alla maggioranza dei filippini.

Il cartellone pubblicitario sull’isola corallina e’ l’emblema di un paese tropicale dove il paesaggio e’ dominato piu’ da cartelloni pubblicitari, centri commerciali e catene di Mc Donald’s, KFC, Burger King, Starbucks, Dunkin’ Donuts etc. che non dagli scenari naturali.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s